SVEGLIARSI ALL'ALBA FA BENE ALL'UMORE. MA NON È UN'ABITUDINE PER TUTTI!

26.08.2019

Svegliarsi presto la mattina è una questione genetica, ma se riuscite il vostro umore sarà migliore.

La sveglia che suona all'alba ogni mattina non è mai un suono piacevole, eppure per alcuni, svegliarsi intorno alle 4 - 5 del mattino freschi e riposati non è affatto uno sforzo.

I cosiddetti mattinieri sono molto più numerosi di quanto si possa pensare: la maggior parte di loro non ha bisogno di riposini extra durante la giornata e riescono ad essere attivi per molte ore al giorno.

A certi orari ci si può (e spesso ci si deve) abituare, ma arrivare a percepirne dei benefici non è per tutti. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Sleep si tratta infatti di una questione di geni!

Dalla ricerca è emerso che ben una persona su 300 potrebbe essere geneticamente mattiniera, a stabilirlo è la presenza dei geni della fase del sonno avanzata, detti ASP.

Secondo un ulteriore studio, i mattinieri vivono meglio e sono meno esposti al rischio di malattie mentali, problemi di insonnia e depressione.

Le donne mattiniere inoltre sono meno malinconiche delle "nottambule".

Sembra proprio, insomma, che un miglior rapporto con la sveglia garantisca anche una vita più sana!