Puoi (finalmente) controllare tutti i dati che Facebook raccoglie su di te da altre app

26.08.2019

La funzione "Attività fuori da Facebook" nella fase iniziale sarà disponibile in Irlanda, Corea del Sud e Spagna, ma l'obiettivo è quello di fornire il servizio a livello globale

Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, Facebook prova a far chiarezza sulla privacy. Il social network di Mark Zuckerberg ha deciso di mostrare quali dati raccoglie sui suoi utenti da altri siti e applicazioni. La funzione che permette di farlo si chiama "Off-Facebook Activity" (Attività fuori da Facebook), attraverso la quale è anche possibile cancellare i dati che preferiamo mantenere privati.

Nella fase iniziale, la funzione sarà disponibile in Irlanda, Corea del Sud e Spagna, ma l'obiettivo è quello di fornire il servizio a livello globale.

"Immagina che un sito web di abbigliamento voglia mostrare inserzioni a persone interessate a un nuovo modello di scarpe", spiega il social network, "Il sito può inviare a Facebook l'informazione che qualcuno su uno specifico device ha cercato quelle scarpe. Se quell'informazione sul dispositivo corrisponde all'account Facebook di qualcuno, possiamo mostrare inserzioni su quelle scarpe a quella persona".


In media, le persone scaricano sul proprio smartphone oltre 80 app e ne usano circa 40 ogni mese: può essere davvero difficile tenere traccia di chi ha informazioni su di loro e per cosa vengono utilizzate. Con la nuova funzione, sarà possibile conoscere quali app e siti web hanno inviato informazioni al social e impedire che ne inviino altre in futuro.

Si tratta di uno strumento che aiuta a tenere traccia delle tante app e dei siti web gratuiti perché supportati dalla pubblicità online e con i quali, per raggiungere le persone probabilmente interessate ai loro prodotti, condividono i dati sulle interazioni delle persone sui loro siti web con le piattaforme pubblicitarie e con altri servizi.

Contribuire a rendere più chiare queste attività, ormai comuni ma non sempre ben comprese, è l'obiettivo della nuova funzione introdotta da Facebook. Diventa cioè possibile vedere un riepilogo delle informazioni che altre app e siti web hanno inviato a Facebook attraverso gli strumenti di Facebook Business, come Facebook Pixel o Facebook Login; se si desidera, è possibile disconnettere queste informazioni dal proprio account.