Giornata nazionale del servizio e della memoria - 11 settembre 2019

11.09.2019

Quasi tutti gli americani possono ricordare cosa stavano facendo l'11 settembre 2011. Durante la Giornata nazionale del servizio e della memoria, che si tiene ogni 11 settembre, gli americani si fermano per riflettere sui devastanti attacchi terroristici che hanno ucciso così tante persone. Commemoriamo coloro che abbiamo perso e ringraziamo i coraggiosi primi soccorritori, inalando fumo e cenere nel cuore di New York City, che hanno messo le loro vite in pericolo. Questo è stato un momento di verità per tutti gli americani.

In seguito, abbiamo dovuto riflettere sui nostri ideali e prendere posizione sulle nostre convinzioni. Ma non possiamo sapere dove stiamo andando se non facciamo i conti con dove siamo stati come nazione. Quindi, questo 9/11, prenditi un momento per ricordare con noi.

Come osservare la Giornata nazionale del servizio e della memoria

  1. Dona il tuo tempo o talenti al servizio

    L'11 settembre è il giorno ideale per cercare opportunità da restituire alla propria comunità o fare una buona azione per i meno fortunati. Unisciti ai tuoi compagni americani per piantare alberi, gestire unità alimentari, ripulire i quartieri, dipingere scuole ... davvero, qualsiasi atto di servizio farà. Il progetto di volontariato che scegli non deve nemmeno essere direttamente correlato all'11 settembre; semplicemente unirsi agli altri per fare del bene è un bellissimo atto di ricordo.

  2. Visita il Memoriale e il Museo dell'11 settembre

    Dedicato al decimo anniversario della tragedia e aperto al pubblico il giorno seguente, questo straordinario museo offre una varietà di mostre ed esperienze che rendono omaggio alle vite perse. I visitatori possono visitare il museo per visualizzare manufatti, archivi e display multimediali. Siediti vicino alle vasche a doppio riflesso all'esterno. Se vivi nella zona, considera il volontariato al museo.

  3. Fai una donazione

    Il fondo di borse di studio Famiglie della libertà continua a fornire borse di studio ai familiari delle vittime, mentre il fondo di soccorso Cantor Fitzgerald fornisce assistenza alle comunità colpite dal disastro. Molte persone scelgono di onorare i primi soccorritori facendo donazioni a diverse organizzazioni con sede a New York City che aiutano la polizia e i vigili del fuoco colpiti dalla tragedia. Gli amanti degli animali sono incoraggiati a donare a un rifugio o un'operazione di salvataggio, in ricordo dei numerosi cani di ricerca e soccorso e terapia che hanno assistito gli umani durante questo periodo di prova.

Perché è importante la Giornata nazionale del servizio e della memoria

  1. È un promemoria di speranza, aiuto e bontà

    Come gli diceva sempre la mamma del signor Roger, quando c'è un disastro, cerca gli aiutanti. Sebbene l'11 settembre possa essere iniziato in un disastro, ha finito per rivelare la bontà dell'umanità. Da un conducente della metropolitana che ha spostato la gente lontano dalla scena agli abitanti di Terranova che hanno riparato gli occupanti di aerei che sono stati dirottati in seguito; abbiamo imparato così tanto sulla gentilezza delle persone l'11 settembre. Così tante persone hanno mostrato coraggio, compassione e generosità incredibili durante uno dei periodi più difficili dell'America.

  2. Dobbiamo onorare coloro che sono stati persi e quelli che hanno lasciato alle spalle

    Proprio come lodiamo il coraggio dei primi soccorritori e degli aiutanti, dobbiamo mantenere vivi i ricordi delle persone che non ce l'hanno fatta. Dobbiamo celebrare la loro vita e fare in modo che non vengano mai dimenticati. Questo è uno dei modi migliori in cui possiamo onorare i caduti. C'è potere nella memoria collettiva.

  3. Dobbiamo educare la prossima generazione

    Dobbiamo trasmettere le lezioni dell'11 settembre ai bambini d'America. Sebbene l'argomento sia difficile, la prossima generazione deve assicurarsi che l'11 settembre non venga dimenticato. Per insegnare queste lezioni ai nostri figli, insegnanti e genitori possono scaricare piani di lezioni e guide educative, guardare documentari e - forse, cosa più importante - semplicemente sedersi insieme per parlare. Non aspettarti di avere tutte le risposte.