10 modi per essere più sicuri al lavoro

13.04.2018

Se la sicurezza rischia di crollare anche per te che ritieni di avere una forte personalità, non temere perché è normale ma esiste un rimedio. Anzi ne esistono 10

La sicurezza in se stessi viaggia di pari passo con l'autostima ed è considerata da molti selezionatori una delle caratteristiche principali del candidato. Spesso viene considerata la più importante delle sue competenze.

È frequente sentirsi insicuri in un ambiente lavorativo in cui si è spesso giudicati, sia dai colleghi sia dai superiori.

Dieci consigli per essere più sicuri al lavoro

Se la sicurezza rischia di crollare anche per te che ritieni di avere una forte personalità, nell'istante in cui lasci la zona di comfort di casa tua per entrare in ufficio, in fabbrica, in negozio o dove si svolge il tuo lavoro, non temere perché è normale ma esiste un rimedio. Anzi ne esistono 10.

Quando la tua sicurezza vacilla al lavoro, puoi seguire questi dieci consigli che ti aiutano a sentirti più sicuro.

1. Superare la sindrome di impotenza

Se hai la costante sensazione che gli altri riescano sempre meglio di te in un determinato compito, inizia a cambiare il tuo atteggiamento. Quando i pensieri negativi prendono il sopravvento, sostituiscili rivolgendo complimenti a te stesso e quando un collega ti rivolge degli elogi, accettali senza chiederti il motivo per cui li ha fatti. Agire da persona sicura, ti rende una persona sicura.

2. Anche quando hai una giornata no, dimostra sempre un atteggiamento positivo

È un ottimo sistema per affrontare l'ambiente lavorativo con sicurezza. L'attitudine positiva inoltre aiuta a preservarti da eventi negativi. Il caffè ti ha macchiato la camicia? Ti è arrivata una multa imprevista? Non perdere il sorriso, perché la negatività comunque non risolverebbe il problema.

3. Impara ad osservarti

Riuscire a controllare le espressioni del tuo viso, il linguaggio del tuo corpo, il tono della tua voce, può aiutarti ad acquistare una buona dose di sicurezza in te stesso.

4. Pensa a quello che dici e a come lo dici

Evita i "forse" e i "ma" in favore di frasi decise. Anche la tua postura, dritta e corretta, esprime la tua sicurezza.

5. Sii sicuro ma non arrogante

Quando ti si rivolge un complimento per il lavoro svolto, è un bel gesto ringraziare invece che rispondere che sapevi di avere le capacità per ottenere il successo del lavoro.

6. Crea la lista delle cose da fare

Sapere esattamente quali obiettivi raggiungere ogni giorno, ti fa sentire più fiducioso delle tue possibilità, una volta completati a fine giornata.

7. Individua le tue abilità

Se conosci le tue capacità, non ti ritroverai a dover pensare insistentemente alle tue incapacità o debolezze. Nelle giornate in cui tutto sembra andare storto, pensare alle tue qualità può aiutarti a trovare la giusta carica per ripartire.

8. Individua i tuoi limiti

Se conosci i tuoi limiti, sai esattamente in quali situazioni puoi aver bisogno di chiedere aiuto. Lavorare per migliorare i tuoi limiti, ti aiuta a trasformarli in nuovi punti di forza.

9. Prepara una scorta di "integratori di sicurezza"

Puoi tenere a portata di mano una lista nella quale aggiungi i traguardi e i successi raggiunti, puoi creare l'elenco delle tue capacità, puoi creare un archivio contenente le lettere o le email di chi ti ha elogiato per qualche obiettivo o per aver completato un lavoro positivamente.

10 Lascia che siano le cose positive a influenzare la tua giornata

Dimentica l'autista che ti ha riempito di insulti per non essere partito in tempo al verde del semaforo e trattieni la sensazione piacevole del buongiorno sorridente che ti ha offerto la receptionist dell'azienda nella quale lavori.